Privacy Policy Cookie Policy

Animazione per bambini

Perché preoccuparsi di avere qualcuno che faccia animazione per bambini ad una festa di compleanno?

DSC_4746 copia

Perché i bambini sono euforici e pieni di energia, imprevedibili soprattutto quando stanno in compagnia. La loro energia contagiosa, in gruppo può creare situazioni di difficile gestione, che possono anche diventare pericolose per la loro incolumità o per gli spazi in cui si muovono.

Se un bambino da solo è ben educato e abbastanza obbediente coi propri genitori, non è detto che si comporti altrettanto bene in assenza di mamma e papà, specialmente se alcuni suoi amici infrangono alcune regole a cui è stato abituato.

In una festa di compleanno non sempre ci sono i genitori di tutti i bambini, ed è normale che anche  quelli presenti si distraggano per conversare tra di loro e per godersi la festa. Manca quindi una figura di riferimento forte. Questa figura può essere incarnata da chi si occupa di animazione per bambini.

Inoltre l’animatore non solo deve avere il carisma, l’esperienza e la capacità di dirigere l’animazione e i bambini, ma deve essere capace di intuire i loro bisogni, di accontentare le loro richieste, di conquistare la loro fiducia.

L’animazione per bambini, infatti si prefigge di prendere l’energia dei bambini e di convogliarla e incanalarla in attività ludiche divertenti.

Un buon animatore deve far divertire i bambini cercando di andare incontro alle loro richieste e assecondando i loro desideri ma senza mai perdere il ruolo di autorità cui obbedire o fare riferimento, distinguendo quelli che possono essere considerati dei loro “capricci” da quelli che sono desideri più genuini.

Un animatore deve inoltre offrire qualcosa in più rispetto a quello che può essere proposto da un genitore, e quindi deve sapere fare cose poco comuni, come magie, bolle di sapone giganti, proporre giochi nuovi, mostrare oggetti e giochi introvabili, ecc.

La figura dell’animatore quindi è molto più complessa di quella di un baby sitter. Egli deve saper divertire, saper osservare, saper guidare, saper interpretare i segnali fisici dei bambini, leggere le dinamiche di gruppo, cogliere le particolarità di ogni bambino, deve sapersi adattare alle richieste dei genitori, agli spazi in cui si muove, ai ritmi e alle energie del gruppo affinché l’animazione per i bambini diventa una festa speciale, un’occasione indimenticabile, una giornata diversa…

L‘animazione per bambini non è quindi una moda o un lusso, ma quella marcia in più per organizzare al meglio la festa di compleanno per bambini

Post Tagged with, , ,

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.